Pubblicato il Lascia un commento

Lenzuola di lino per un elegante riposo

Telaio del letto - Lenzuolo
F4711c13 0018 4ad6 9dab 599e1c1c9980

La camera da letto è uno degli ambienti più importanti della nostra casa: è il luogo in cui dedichiamo del tempo al nostro riposo e alle persone che amiamo, in cui ci sentiamo protetti e sicuri. È senz’altro una delle stanze a cui siamo maggiormente legati e che vorremmo rispecchiasse perfettamente la nostra personalità e il nostro modo di essere, ecco perché l’arredamento shabby chic per la camera da letto è una delle tante soluzioni per dare a questo ambiente l’impronta del nostro stile. Uno degli elementi immancabili sono le lenzuola di lino: morbide, eleganti e fresche, sono l’emblema del romanticismo nella loro versione shabby con ricami e pizzi ad arricchire una trama già di per sé preziosa. Il lino ci ricorda la purezza e la semplicità, specialmente quando tutto intorno a noi è candido e profumato.

La delicatezza delle lenzuola di lino

La luce che penetra dalle finestre socchiuse la domenica mattina, il profumo del caffè e del ciambellone che provengono dalla cucina e il pensiero della giornata che si apre a mille opportunità. Un risveglio così, avvolti nel morbido e elegante abbraccio delle lenzuola di lino diventa idilliaco. Il lino è un tessuto naturale di origine antichissima, che deve la sua realizzazione agli antichi egizi; la sua fibra è particolarmente resistente ma quando entra a contatto con la pelle conferisce una sensazione di delicatezza e freschezza unici. Per questo motivo sono ideali nel periodo più caldo dell’anno, anche se possono regalare gradevoli momenti di piacere per i nostri sensi in qualsiasi stagione. Essendo un tessuto naturale e poco lavorato, il lino ha un’ottima resistenza nel tempo, che permette di conservarlo a lungo senza deterioramenti; questo è il motivo per il quale le lenzuola di lino vintage sono un oggetto di desiderio ambito da coloro che amano le atmosfere del passato e desiderano arredare la camera da letto in modo unico e originale. In molti casi, le lenzuola di lino sono arricchite da fibre di cotone naturali, che conferiscono al tessuto un ulteriore tocco di morbidezza e freschezza, per una sensazione ancora più piacevole sulla pelle. Le lenzuola di lino bianche sono la quintessenza della purezza, si sposano alla perfezione con qualunque stile e in qualsiasi contesto per la loro eleganza, che le rende il vero passepartout per qualsiasi idea di stile.

Lenzuola di lino shabby chic, romantiche atmosfere in camera da letto

Arricchite con pizzi e ricami, le lenzuola di lino shabby chic sono sempre più amate e richieste. Le delicate tonalità pastello di una stanza da letto in stile provenzale, luminosa e accogliente, sono la cornice ideale per un letto con morbide lenzuola di lino fresche, che spiccano per la loro delicata eleganza. Nella classica tonalità di bianco oppure nelle morbide sfumature dell’avorio e del grigio tenue, le lenzuola di lino shabby chic rendono l’atmosfera un po’ più calda e accogliente, un po’ più casa, ed è un piacere ritirarsi alla sera e risvegliarsi al mattino circondati da così tanta morbidezza di colori e tessuti. Quel che manca nelle lenzuola di lino shabby chic è forse la semplicità, perché l’opulenza dei ricami floreali, delle decorazioni tono su tono e dei pizzi, sono dei vezzi quasi frivoli ma assolutamente deliziosi, che portano nella stanza da letto una ventata di innegabile romanticismo, che conquista tutti.

È impossibile sfuggire al fascino delle lenzuola di lino per la camera da letto: pensiamo a quando la stanchezza ci pervade e dopo una giornata di lavoro non vogliamo altro che ritirarci nel nostro letto per concederci il meritato riposo. La sensazione delle lenzuola di lino sulla pelle è qualcosa di impagabile. Sono un complemento d’arredo che non passa inosservato, che dà un tocco di romantica originalità alla stanza da letto, che si sposa sia con lo stile classico che con quello moderno.

Non sai quali lenzuola di lino scegliere per la tua camera da letto? Lasciati ispirare!

Pubblicato il 1 commento

Abbigliamento per la casa: ecco perché è importante

Abbigliamento per la casa: ecco perché è importante - Pizzo

Dopo una lunga giornata di lavoro e di faccende in giro per la città, tutte noi vorremmo rientrare a casa e trascorrere del tempo in totale relax. Il nostro nido è il luogo in cui ci sentiamo maggiormente al sicuro ed è per questo motivo che dovremmo sempre trovare il modo di scindere il mondo fuori dalla casa. Sono tanti i motivi per i quali gli esperti consigliano di cambiarsi d’abito appena si torna a casa, uno di questi è psicologico. Per rilassarci abbiamo bisogno di dividere nettamente la vita frenetica che svolgiamo all’esterno dell’abitazione, da quella tra le quattro mura domestiche, più tranquilla e rilassata. Come vestirsi in casa? Capi comodi, morbidi e avvolgenti sono senz’altro l’ideale per trascorrere le ore di relax sul divano, in compagnia dei propri cari.

 

Ph Luna di Giorno

I tessuti? Meglio naturali

Per l’abbigliamento domestico è sempre meglio scegliere tessuti morbidi sulla pelle, possibilmente naturali per evitare ogni forma di intolleranza. Lino e cotone sono senz’altro quelli più indicati in tutte le stagioni, ovviamente con grammature differenti a seconda del clima. Dobbiamo considerare che l’abbigliamento per la casa è pensato per essere indossato per lunghe ore, quindi deve fare della praticità e della comodità il suo principale punto di forza.

Homewear e pigiami? Non sono la stessa cosa!

Non fare l’errore di confondere l’homewear con i pigiami: sono due tipologie di abbigliamento completamente differenti tra loro. È vero che entrambi si utilizzano per uscire, ma sono dedicati a diversi momenti della giornata e c’è un motivo. Il pigiama dovrebbe essere indossato solo per dormire, soprattutto per questioni igieniche ma anche per comodità personale. Non è piacevole andare a dormire con gli indumenti che si sono indossati durante tutto il giorno, anche se questa è un’abitudine comune ben radicata. L’homewear è dedicato alla giornata in casa e si compone solitamente di tute pratiche e confortevoli che permettono lo svolgimento agevole delle attività domestiche, qualsiasi esse siano, senza tralasciare l’eleganza e la raffinatezza dei prodotti di qualità.

L’abbigliamento dopo la doccia

Quando esci dalla doccia hai voglia di qualcosa di avvolgente, di caldo, che ti coccoli nel suo morbido abbraccio. La spugna di cotone è perfetta in questi momenti, per quei lunghi minuti che dedichiamo alla cura del nostro corpo e della nostra persona. Luna di Giorno propone soluzioni di altissima qualità, set completi per l’after-bath realizzati in tessuti d’eccellenza. Una volta eliminata tutta l’acqua residua, mentre ci dedichiamo alla routine quotidiana un accappatoio è un ottimo compagno di relax, perché tutti meritiamo di coccolarci e di desiderare il meglio.

 

Ph. Luna di Giorno

Le calzature per la casa

Comode, sicuramente calde e accattivanti. Tutti noi abbiamo gusti differenti quando si tratta delle calzature per la casa. C’è ci preferisce le classiche pantofole, chi invece ama i boots. C’è ancora chi preferisce gli zoccoli. Quel che conta è che le calzature domestiche non vengano mai utilizzate all’esterno, così da evitare microbi e germi. Luna di Giorno e Arte Pura – Daniela Dallavalle hanno proposte diverse ma sempre accattivanti.

E tu come ami vestirti in casa? Scegli lo stile che preferisci e goditi le giornate di relax in casa. In bottega a Locarno trovi diverse idee per l’homewear di classe. Ti aspetto.

Pubblicato il Lascia un commento

Vuoi una casa shabby chic? Errori da non fare!

Vuoi una casa shabby chic? Errori da non fare! - Servizi di interior design

È inutile negarlo, una casa shabby chic è elegantemente romantica come piace a noi donne. I colori pastello, tenui e luminosi, delle decorazioni rendono l’ambiente particolarmente suggestivo, caldo e accogliente. Non è difficile realizzare una casa in stile shabby chic, basta qualche piccolo accorgimento ma è necessario fare attenzione! Ci sono piccoli errori di home decor da non fare se si vuole avere una casa armonica ed elegante ma, soprattutto, accogliente. Piccoli ma grandi errori che possono trasformare uno stile raffinato in qualcosa di assolutamente inelegante.

Ph Arte Pura – Daniela Dallavalle

I colori: pastello? Ma non troppo

Sì, è vero che i colori pastello sono uno dei tratti distintivi dell’home decor shabby chic, ma è vero anche che il troppo storpia. Colori femminili, di grande impatto estetico che danno un tocco romantico all’ambiente. Portano la primavera in casa in ogni stagione ma bisogna fare attenzione a non eccedere con il mix and match di colori. La tinta predominante, infatti, dovrebbe essere sempre il bianco nelle sue tonalità e, qua e là, qualche tocco di colore: rosa antico, verde menta o azzurro carta da zucchero quelli più indicati, senza eccessi.

Less is more

Anche nella quantità è necessario non eccedere con gli accostamenti. Gli elementi di home decor per la casa shabby chic devono essere di alta qualità, scelto con stile e con gusto ma non devono essere troppi, altrimenti è facile passare da shabby chic a shabby kitsch. Le soluzioni minimal non sono una prerogativa dello stile moderno, anche una casa romantica beneficia della semplicità. Less is more, sempre!

 

Ph. Arte Pura – Daniela Dallavalle

Vintage di classe

Si dice shabby e immediatamente si immagina qualcosa con un retrogusto vintage, che riporta la mente al passato. Ecco, quindi, che l’effetto délabré diventa assoluto protagonista dell’home decor ma con riserva. I mobili non devono cadere a pezzi ma la carteggiatura dev’essere delicata, deve aggiungere valore. Completano l’effetto vintage dell’home decor shabby chic alcuni accessori che ricordano le case di un tempo: una toiletta, per esempio, un paravento o il servomuto. Ne basta uno per cambiare l’aspetto dell’ambiente.

E a voi piace lo stile shabby chic? Io lo trovo assolutamente romantico e caldo, il bianco dominante, poi, mi regala un grande senso di serenità. Scoprite in bottega gli oggetti shabby chic per l’home decor della vostra casa.

Pubblicato il Lascia un commento

Luna di Giorno, biancheria in spugna di lusso Made in Italy

Luna di Giorno, biancheria in spugna di lusso Made in Italy - Design

Luna di Giorno è un brand 100% Made in Italy, interamente dedicato agli accessori per l’homewear. Per chi desidera essere sempre in perfetta armonia, senza perdere mai il senso dell’eleganza e dello stile, Luna di Giorno propone soluzioni raffinate di altissima qualità, realizzare con materie prime d’alta gamma. Il catalogo Luna di Giorno è straordinariamente ricco e nella mia bottega di Locarno puoi trovare una selezione accurata di accessori e di prodotti che ti faranno desiderare di trascorrere lunghe giornate di relax.

 

Le calzature Luna di Giorno

Calde, confortevoli e pratiche: le calzature per la casa Luna di Giorno incarnano tutto ciò che cerchi per la tua comodità. La suola, realizzata in materiale antiscivolo, è perfetta per camminare su qualsiasi pavimento domestico, dal parquet al cotto, passando per la ceramica. Luna di Giorno presta la massima attenzione a ogni elemento delle sue calzature, per la volontà di offrire prodotti duraturi nel tempo. Il tessuto che avvolge il piede è realizzato con filati di eccellenza, capaci di garantire un’ottima resa termica al piede per tutta la giornata. Dai boot in pelliccia fino alle pantofole più classiche, Luna di giorno è attenta alle esigenze di tutti.

La biancheria Luna di Giorno

La biancheria in spugna Luna di Giorno punta sull’esclusività dei suoi prodotti. Si rivolge a un target elevato, che non cerca compromessi ma ama coccolarsi con soluzioni di eccellenza. Ho scelto di affidarmi a questo brand perché nei suoi prodotti rivedo gli standard qualitativi che, da sempre, cerco di offrire ai miei clienti. I migliori tessuti sono rifiniti in maniera impeccabile con deliziosi e raffinati ricami, applicazioni o stampe, che contribuiscono a rendere ogni prodotto unico e riconoscibile. Sono diverse le spugne utilizzate per la realizzazione dei capi e degli accessori Luna di Giorno: la scelta dell’architettura di ciascuna è sempre funzionale a uno specifico scopo ed è proprio questa attenzione del brand italiano, unita alla ricerca di soluzioni di design, a renderlo così unico nel suo genere.

Gli accessori

Non solo abbigliamento per la casa e biancheria: Luna di Giorno ha un’intera linea di accessori che completano il necessaire per una giornata in totale relax. Dagli accessori per garantire il caldo nelle lunghe serate invernali, fino alle pochette in abbinamento con la biancheria, passando per i complementi per capelli, nessun dettaglio è lasciato al caso, perché anche a casa è importante sentirsi eleganti e raffinate.

Scopri la selezione Luna di Giorno in bottega a Locarno, tocca con mano la morbidezza dei tessuti sulla pelle. Ti aspetto per mostrarti la nuova collezione!

Pubblicato il Lascia un commento

Arredare il bagno: idee e consigli di stile!

Il bagno ricopre un ruolo sempre più centrale nella progettazione di una casa mentre l’arredo bagno diventa sempre più protagonista quando si parla di interior design. Non ha importanza che sia ricavato in un piccolo vano o che, invece, come accade sempre più spesso nelle case di grandi dimensioni, occupi un’intera sala con anticamera, quel che conta è che sia accogliente e funzionale. La tendenza degli ultimi anni è quella di dedicare al bagno molte più attenzioni, realizzando finiture superiori e ponendo la massima cura nella scelta degli arredi e delle decorazioni, al pari (o farse anche di più) degli altri ambienti. Ecco qualche idea per arredare il bagno con stile!

Bagno Country Chic

Arredare il bagno in stile country chic

Dagli esperti, il bagno country chic è considerato elegante, raffinato ed evergreen. Questo stile, infatti, si adatta alla perfezione a qualsiasi tipo di ambiente, da quelli più grandi a quelli più piccoli. A dispetto del nome, questo stile non è adottato esclusivamente nelle case fuori città per richiamare il contesto rustico in cui sono inserite ma è sempre più spesso utilizzato negli appartamenti cittadini, come soluzione di rottura dal contesto urbano. Eleganza e raffinata classe sono i due aggettivi che forse descrivono meglio un bagno country chic, dove la ceramica e il legno sono gli assoluti protagonisti dell’arredamento e delle decorazioni. Lo stile country chic è tutta questione di equilibrio: i dettagli rustici si sposano perfettamente con quelli più urbani, in un connubio davvero interessante, utile per arredare il bagno in modo originale.

Arredare il bagno in stile scandinavo

Semplicità essenziale, toni chiari del legno e del bianco e niente fronzoli: come dice il nome, l’arredamento scandinavo per il bagno richiama l’amore per la funzionalità dei Paesi del nord Europa. È perfetto per dare luce e un senso di profondità anche agli spazi meno ampi, quindi è consigliato per le mansarde ma anche per i bagni di dimensioni ridotte, soprattutto quelli in cui non è presente una finestra o, se c’è, è piccola. Le tonalità del legni chiari, come l’abete e il pino, sono perfetti se abbinati ad accessori nelle sfumature del bianco: quasi una monocromia per questo stile, tanto amato dai giovanissimi che preferiscono la semplicità di un bagno funzionale ma sempre elegante. Lo stile scandinavo per il bagno è piuttosto frequente negli appartamenti cittadini, perché è moderno ed elegante, ma trova ampi spazi anche nei contesti rurali.

Arredare il bagno in stile industriale

Con un look che richiama le ambientazioni dei grandi stabilimenti, lo stile industriale per il bagno ha conquistato tutti negli ultimi anni. Si caratterizza per l’utilizzo di materiali raw, come il cemento per i rivestimenti e il legno. Sebbene qui non esista un color-code preciso, è innegabile che nella maggior parte dei casi i bagni in stile industriale abbiano il bianco come colore dominante. Accessori moderni, dalle linee decise e contemporanee sono il filo conduttore di questo stile di arredamento urbano, che per le sue caratteristiche risulta essere indicato soprattutto per i bagni di piccole dimensioni, dove tutto dev’essere volto alla funzionalità. Ecco perché i designer scelgono l’arredo bagno in stile industriale principalmente per i bagni di servizio, soprattutto quando la casa è volta a uno stile moderno.

Se non sai come arredare il bagno e sei in cerca di ispirazione, vieni a trovarmi nello showroom di Locarno per scoprire le proposte dei migliori brand per l’arredamento e le decorazioni di classe. Ti aspetto!

Pubblicato il Lascia un commento

Maisons du Monde e Chantal Thomass: un matrimonio sorprendente!

Maisons du Monde e Chantal Thomass: un matrimonio sorprendente! - Case del mondo

Maisons du Monde è uno dei più esclusivi brand di arredamento, presente nelle case più eleganti e di classe. È un marchio francese di grande successo che da qualche tempo ha saputo imporsi nel mercato con oggetti di tendenza, capaci di sorprendere e affascinare per lo stile unico e univoco delle loro linee. Maisons du Monde ha sempre cercato di distinguersi rispetto alla concorrenza, talvolta osando e azzardando. I risultati di queste strategie sono sempre stati efficaci, al tal punto che oggi gli arredi e le decorazioni Maisons du Monde fanno bella mostra nelle abitazioni di personaggi di alto calibro e non solo. Nella continua ricerca di nuove strade da percorrere e di nuove scommesse da vincere, la maison d’arredamento francese ha deciso di iniziare la collaborazione con alcune grandi firme della moda e del design per realizzare delle vere e proprie capsule collection. Qual è il primo grande nome a cui è stato proposto di collaborare con Maisons du Monde? Chantal Thomass, una vera e propria icona della moda, un vero genio dello stile che ha in fatto di azzardi ha pochi eguali nel settore. È stata lei a inventare gli iconici collant di pizzo e sono sue le idee delle linee di lingerie più sexy del pianeta.

Chi è Chantal Thomass?

Definirla genio è probabilmente riduttivo: Chantal Thomass è una vera e propria icona della moda contemporanea, che può essere paragonata solo ai grandi come Karl Lagerfield, Valentino o Giorgio Armani. Figlia di una sarta e di un ingegnere, fin da giovane ha sempre avuto un’attrazione fatale per la moda, per cui ha una vocazione innata. La sua prima linea di abbigliamento risale alla fine degli anni Sessanta e, com’è ovvio, aveva una fortissima vocazione hippie visto il contesto storico. Ter et Bantine, oggi come allora, si pone l’obiettivo di liberare le donne dall’immagine stereotipata dei tempi che attraversano; le creazioni erano straordinarie, tanto da conquistare la grandissima Brigitte Bardot, che divenne una cliente del brand contribuendo in maniera decisa alla sua crescita. Oggi, tuttavia, Chantal Thomass è conosciuta principalmente per l’omonimo brand di lingerie di lusso femminile, capaci di sottolineare le forme e la sensualità di ogni donna.

Tutto questo può sembrare contraddittorio e poco pertinente con la nuova sfida accettata da Chantal Thomass per l’interior design ma, in realtà, non è così. Nella sua lunga carriera, infatti, Chantal Thomass ha avuto spesso contatti con il mondo del design, visto che è stata chiamata per decorare l’iconico hotel Vice Versa di Parigi ma anche a progettare chandellier in vetro di murano, ceramiche e specchi.

Chantal Thomass per Maisons du Monde

Classico e moderno si sposano nella capsule collection Maisons du Monde di Chantal Thomass, che ha deciso di utilizzare prevalentemente il bianco e il nero per questa nuova avventura. Non ha snaturato il suo modo di essere e così ha creato arredi e complementi dal gusto raffinato ma capaci di grande ironia, sorretti da frasi motivazionali che compaiono qua e là sugli elementi da lei progettati dove non manca quasi mai un tocco di rosa, quasi una firma per la designer francese. La capsule collection appare molto femminile e non potrebbe essere altrimenti ma, d’altronde, sono le donne che solitamente hanno l’ultima parola sull’arredamento. Chi ama la maison Chantal Thomass sicuramente nota l’assenza dei pizzi o, comunque, dei richiami al pizzo in questa collezione di arredi e di complementi ma è stata una scelta voluta da parte della stilista. Nei suoi prodotti di lingerie esclusivi il pizzo è pressoché immancabile, un vero elemento di riconoscimento, ma come da lei stessa spiegato, questo è un materiale estremamente delicato che mal si sposa in un contesto come questo. Pertanto, invece di optare per pizzi cheap più resistenti ha preferito evitarne proprio l’utilizzo per mantenere la percezione di esclusività e di lusso anche nei suoi mobili Maisons du Monde. Come darle torto?

Pubblicato il Lascia un commento

Arredare con le candele: decorare la casa con stile

Le candele sono tra i complementi d’arredo più apprezzati. Si sposano alla perfezione con qualsiasi stile d’arredamento e la loro luce, fioca e calda, crea un’atmosfera magica, suggestiva e quasi surreale. La fiamma danzante incanta e seduce e alla sua luce qualsiasi cosa appare diversa; i contorni si fanno più morbidi e niente è più come sembra. Arredare con le candele significa dare personalità alla casa, regalandole un volto diverso, ma non è così semplice e spesso si fa l’errore di scegliere candele di scarsa qualità, che vengono posizionate in angoli bui. Un tocco di classe, un piccolo accorgimento e un po’ di furbizia: basta poco per arredare casa con le candele con stile ed eleganza! Dall’area living alla camera da letto, così come nel bagno e in cucina, arredare con le candele non è mai sbagliato se si vuole dare un tocco charmant e romantico alla propria abitazione.

Creare angoli di luce con le candele

A volte, basta decorare e abbellire un angolo della casa per rendere tutto più accogliente. Si possono scegliere candele particolari e uniche, come quelle della collezione Arte Pura di Daniela Dallavalle, originali e creative, capaci da sole elevare qualsiasi ambiente a una forma raffinata superiore. Le candele per arredare casa esprimono spesso il loro massimo potenziale se inserite in una logica di home decor. Candelabri e porta candele diventano coprotagonisti dell’allestimento e si può dare libero sfogo alla fantasia e alla creatività per ottenere un risultato sorprendente, in grado di emozionare. Una giusta composizione è spesso la chiave per esaltare il corner. Scegliere i complementi di home decor giusti per arredare con le candele è un’arte che si può imparare: basta seguire l’istinto e la sensibilità, senza lasciarsi condizionare. La casa è lo specchio di chi la vive.

Portacandele Decoragloba – ph. Decoragloba

Decorare le mensole con le candele: un tocco di colore

Accessori glam e alla moda: le candele per arredare casa sono diventate negli ultimi anni una decorazione must have. Tantissimi allestimenti gravitano attorno alle composizioni d’arredamento con le candele, che non necessariamente devono essere accese per centrare il risultato. Scegliendole nei colori e nelle forme che meglio si sposano con l’ambiente, anche se restano semplicemente posate su una mensola con lo stoppino intonso sono un elemento di home decor molto forte, perché le candele sanno arredare anche senza illuminare e lo dimostrano le candele Lene Bjerre con la loro finezza senza tempo.

Candele Migani – ph. Migani Home

Dare calore con le candele per una casa familiare e accogliente

Un trittico di candele bianche Migani, semplici nella loro eleganza, può bastare per trasformare l’atmosfera in qualsiasi ambiente. Il calore che una candela accesa conferisce a una casa è impagabile, con la sua fiamma che danza leggiadra e libera consumandosi lentamente. Un bel porta candele di design come quelli Decoragloba, un angolo o un tavolino, la penombra intorno e i ceri accesi che trasmettono una sensazione di pace e di benessere. Arredare con le candele è più semplice di quanto non si pensi, perché non servono composizioni esagerate per fare la differenza e dare alla propria casa quel calore familiare che profuma di accoglienza.

Scopri le proposte Arte Pura by Daniela Dallavalle, Migani, Lene Bjerre e tutte le altre candele nello showroom di Locarno in via B. Rusca 2, oppure sfoglia le proposte dello shop online per arredare con le candele la tua casa, con un tocco di raffinato romanticismo.

Pubblicato il Lascia un commento

Candele Arte Pura di Daniela Dallavalle, il fascino della sartorialità

Candele Arte Pura di Daniela Dallavalle, il fascino della sartorialità - Servizi di interior design

Le candele Arte Pura sono dei piccoli gioielli dell’hand made italiano, realizzate in un delizioso laboratorio del Belpaese da sapienti mani che lavorano e plasmano la cera naturale per dar vita a creazioni uniche, irripetibili. Trailor-made è sinonimo di qualità, classe e unicità. Siamo abituati a utilizzare questo termine quando parliamo di alta moda, degli abiti su misura e delle creazioni degli stilisti più affermati, che per i loro clienti realizzano prodotti su misura. Tailor-made, però, può essere tutto, anche una candela. Sinonimo di luce e di calore, le candele sono da sempre associate a un’idea di romanticismo e di accoglienza domestica. Quando questo si sposa con l’alta qualità artigianale, la passione e la creatività, il risultato sono le candele fatte a mano Arte Pura, emblema dell’esclusività contemporanea dell’home design di classe.

Candele fatte a mano di design Arte Pura

Solo paraffina raffinata e idrogenata, senza benzene e toluene: ecco da cosa nascono le candele sartoriali Arte Pura, un prodotto di altissima qualità realizzato sapientemente con materie prime d’eccellenza. Quando la creatività incontra la professionalità prendono vita prodotti unici, dal fascino unico, vere opere d’arte di home design capaci di elevare la classe di qualsiasi ambiente in cui vengono inseriti. La perfezione dell’imperfezione: non c’è frase più appropriata per definire lo stile delle candele Arte Pura di Daniela Dallavalle; ognuna è un prodotto unico, non replicabile nella sua esclusività, con le piccole imperfezioni figlie dell’artigianalità. Ogni candela è stata maneggiata con cura, ognuna ha una storia, un vissuto, frutto dell’esperienza di chi l’ha plasmata e lavorata. Le candele fatte a mano hanno ognuna una personalità diversa ma quelle Arte Pura hanno anche qualcosa di più, non parlano solo di chi le ha realizzate ma anche di chi le acquista.

Candela sartoriale Arte Pura – ph. Arte Pura

Candele Arte Pura sartoriali: be always unique!

Perché accontentarsi di avere candele fatte a mano quando si possono acquistare le candele sartoriali? Sono i dettagli a fare la differenza, a rendere tutto unico e magico: ecco la magia Arte Pura per le sue candele sartoriali, che uniscono l’eccellenza delle materie prime a lavorazioni originali e non convenzionali, capaci di sorprendere. Un design ricercato, non convenzionale, frutto della passione e dell’amore verso l’home design d’eccellenza muovono la continua ricerca in casa Daniela Dallavalle per la creazione di candele artigianali di altissima qualità. Lavorazioni di pizzo che giocano con i volumi e con le forme, per dar vita a candele sorprendenti ed eleganti, di grande classe e raffinatezza. Ognuno dei modelli può essere scelto in numerose sfumature di colore, delicate e passionali, messaggi in codice per lanciare un messaggio con un regalo originale, oppure tonalità da scegliere per completare l’arredamento. Le candele fatte a mano Arte Pura trasmettono un senso di esclusività, che contagia qualsiasi ambiente domestico.

Scopri l’assortimento Arte Pura Daniela Dallavalle nello showroom Light House di Locarno per arredare la tua casa con un tocco di calda esclusività.

Pubblicato il Lascia un commento

Fiorirà un giardino, arredamento e accessori chic per l’home decor

Un sodalizio personale che dura da più di trent’anni, che da ormai tantissimo tempo è diventato anche un’unione professionale di successo. La passione, l’energia, la positività e la classe di Alessandra Fior e di Francesco Fabbro è tutta nella produzione Fiorirà un giardino, accessori e arredamento di eccellenza che fa dell’eleganza il suo marchio di fabbrica. Una linea di prodotti completa per allestimenti di classe per ogni occasione ma anche per la vita di tutti i giorni, per chi ama il fascino della raffinatezza e della purezza. Tutto inizia con la scelta dei materiali, selezionati tra i migliori fornitori per realizzare soluzioni d’arredo d’eccellenza, esteticamente funzionali e durature, in cui il lato estetico è frutto di una lunghissima ricerca che mette le sue radici nella tradizione italiana classica. Il romanticismo che si fa tangibile, le suggestioni di un vintage raffinato che emergono con eleganza da ogni dettaglio: Fiorirà un giardino racconta una storia unica fatta di passioni e di bellezza, che diventa quella di tutti coloro che amano il bello nella sua forma più elevata.

ph. Fiorirà un giardino

Mobili Fiorirà un giardino e complementi d’arredo, un tocco di classe per ogni ambiente

I mobili Fiorirà un giardino sono caratterizzati da un’impronta vintage, che richiama alla mente le atmosfere boho dei primi Novecento in Francia. Un fil rouge fatto di tinte naturali, le sfumature neutre che creano un’atmosfera di gran classe, tradizionale ma moderna al tempo stesso. Fiorirà un giardino ha sposato lo stile boho e shabby per le sue creazioni: gli ambienti immaginati hanno una grande luce, regalano un fortissimo senso di accoglienza e ci si sente come in un quadro bohémien di Toulouse-Lautrec. I mobili bistrot Fiorirà un giardino contribuiscono alla realizzazione di ambienti curati ed eleganti, così come i mobili da esterno sono la soluzione per chi desidera allestire un ambiente raffinato e di classe. Le idee dei designer Fiorirà un giardino sono quasi visionarie, si perdono nel tempo e nello spazio per restituire un connubio di materiali e forme originali. Non solo mobili nell’ampio catalogo home decor Fiorirà un giardino, che comprende anche numerosi complementi d’arredo per sognare a occhi aperti, regalando alla propria casa, negozio, hotel o spazio commerciale un tocco di raffinata atmosfera vintage bohémien.

Biancheria da letto Fiorirà un giardino, per dormire su una nuvola

La biancheria da letto Fiorirà un giardino coniuga in sé tutto quello che si desidera trovare al mattino al proprio risveglio per iniziare bene la giornata. La scelta esclusiva di fibre naturali di lino e cotone per le lenzuola e gli accessori regala un morbido tocco di raffinatezza e purezza sulla pelle. Lino e cotone, ma anche cachemire, alpaca e lana vergine formano le trame della biancheria da letto per tutte le stagioni Fiorirà un giardino. Lenzuola, copriletto, coperte e teli letto di classe, che non passano inosservati con la loro sobria eleganza contribuiscono all’allestimento di un ambiente familiare, accogliente e rilassante, dove davvero trovare il proprio nido e il proprio angolo di relax. Le coperte in morbido pelo per le giornate più fredde avvolgono nel loro caldo abbraccio tutta la famiglia, così come i teli in lino naturale regalano una fresca sensazione sulla pelle nelle nottate più calde. Il comfort delle fibre naturali, lavorate secondo tecniche tradizionali per preservarne le caratteristiche, è quel che serve per dare alla propria casa un aspetto caldo, originale e di gran stile.

Pubblicato il Lascia un commento

Idee per la tavola: come apparecchiare in stile shabby-chic

Idee per la tavola: come apparecchiare in stile shabby-chic - Nozze

Colori chiarissimi, tessuti piacevoli al tatto e quel tocco di raffinato romanticismo che sorprende. Una tavola shabby chic non è mai banale, trasmette un senso di calore e di accoglienza, crea un clima elegante e informale al tempo stesso. Coniuga alla perfezione alcuni aspetti del rustico ed esplora quelli glam del vintage.

Apparecchiare shabby chic: the essentials

Come apparecchiare una tavola shabby.chic? Scegliendo, innanzitutto, la tovaglia giusta. Il lino è il tessuto ideale per creare una mise en place shabby chic, magari con volant o galetta per rendere tutto più romantico. Indispensabili i tovaglioli in lino della stessa tonalità per completare l’arredamento tessile della tavola. Quale tonalità? Il bianco e le sue svariate sfumature sono l’ideale per un allestimento shabby-chic elegante. Immancabili, per un effetto romantico e vintage, i piatti in ceramica. Sono perfetti quelli con decorazioni floreali delicate, che richiamano il gusto classico dell’eleganza del passato, ma vanno bene anche i piatti semplici, tradizionali, i piatti che si potrebbero trovare nella credenza delle nonne, quella del “servizio buono”. I bicchieri per apparecchiare una tavola shabby-chic non devono essere vistosi, devono essere eleganti, raffinati e discreti. Abbinarli ai piatti è un tocco di classe sopraffina ma in alternativa si possono scegliere modelli lisci, che si sposano con qualsiasi altro elemento presente sulla tavola. Il place setting shabby chic essenziale della tavola si completa con le posate classiche, in acciaio o in argento, che possibilmente presentano decorazioni floreali nell’impugnatura, per un tocco vintage sempre gradito.

Gli accessori shabby chic giusti

Una tavola shabby chic va completata con gli accessori giusti. Non dovrebbero mai mancare i fiori freschi, rigorosamente in tonalità chiare, utilizzati come centrotavola. Sono perfette le rose bianche, non in bocciolo ma ben aperte, inserite in vasi oppure simil-casualmente posate sulla tovaglia. Per una mise en place romantica è opportuno posizionare qualche candela. I ceri bianchi, accuratamente decorati, sono una soluzione semplice ed elegante ma mai quanto un bel candelabro in metallo o in argento, probabilmente uno degli emblemi di una tavola shabby chic.

Scopri gli accessori e gli arredi per una tavola shabby chic nel negozio online o vieni a trovarmi nello showroom di Locarno, in via B. Rusca 2, per creare il tuo allestimento personalizzato.